Bagna càuda

Image Bagna càuda

Postato da Amministratore Sezione Alimentazione 29 Giugno 2019 11:58 (data) | Meteosat24 | Alertmap | Geovulconologia | Flightradar | Fai datè | Agraria | Actaplantarum | Meteoweb | Biblioteca Vaticana | Tutto Gratis | info@mdesiners.com

Ingredienti


150 g di acciughe sotto sale
5 spicchi d’aglio
75 ml olio extravergine d'oliva
2 confezioni di panna da cucina
1 kg verdure

Strumenti


1 pentola (pref. terracotta)
2 fojot
1 tagliere
1 coltello
1 fornello

Esecuzione


Tempo preparazione: 60 Min
Tempo cottura: 20 Min
Difficoltà: Media
Porzioni: 2 persone

1
Dissalate le acciughe eliminando le lische e le code, successivamente lavatele sotto l’acqua corrente per eliminare i residui. Pelate l’aglio e affettatelo in maniera più sottile possibile, ponetelo quindi in piatto. Tagliate le acciughe pulite in parti di circa 1 cm per facilitare la cottura successiva.
Nel frattempo mettete a bollire in una pentola le verdure a piacere come carote, patate, cardi, cavolo, cavolfiore senza salare troppo l'acqua e tagliate grossolanamente peperoni, finocchi, sedano, carote, belga, radicchio, iceberg ecc. da mangiare crude.


2
Mettete la casseruola sul fuoco molto docile, versate l'olio extravergine d'oliva portandolo a temperatura bassa e poneteli l'aglio per primo, con un cucchiaio di legno mescolate e schiacciate leggermente, senza mai lasciare che si bruci per 5/7 min al massimo, aggiungete le acciughe e ripetete il processo come con l'aglio sempre per lo stesso tempo.


3
Non appena l’aglio e le acciughe si saranno sciolte e avrete ottenuto una cremina, unitevi la panna. Continuate a cuocere, sempre a fuoco molto lento e mescolando, fino ad ottene una crema bianca e cremosa
Per ottenere un ottimo risultato è importante non fare sfrigolare l’olio e non farlo fumare: gli ingredienti della bagna càuda devono fondersi non friggere. Personalmete io aggiungo una sfumata di pepe nero.


4
Non appena tutti gli elementi si saranno sciolti, la crema è pronta. Se scegliete di servirla con le verdure, versatela nei caratteristici fornelletti con il lumino per tenerla calda. Potete anche mettere le verdure bollite direttamente nella pentola e servirla in un'unica portata.



Google Ads

Ultimi Articoli


Ultimi Video