ACB Costruzione Interna

ACB Costruzione Interna ( 2 / 4 )

Postato da Amministratore Sezione Agricoltura 21 Aprile 2020 21:27 (data) | Meteosat24 | Alertmap | Geovulconologia | Flightradar | Fai datè | Agraria | Actaplantarum | Meteoweb | Biblioteca Vaticana | Tutto Gratis | info@mdesiners.com

Premessa
Le misure della buca che ho già sperimentato sono un cubo di 3m di profondità, 2,5m di larghezza e lunghezza "circa" che ho scelto personalmente in base alle possibilità costruttive e disponibilità di materiali a disposizione. Non essendoci delle regole fisse sullo scavo e tipi di regolamenti in materia, ho cercato di fare un calcolo che consiglio a tutti di fare prima di costruire una cosa del genere, informandosi a livello paesaggistico sulle restrizioni che ci possano esserci informandosi dalle autorità competenti.


Lo scelta e lo scavo
Un terreno con problemi di drenaggio risulta essere costantemente umido o bagnato, con conseguente presenza di molte pozze di acqua stagnante. Dopo un temporale, o semplicemente dopo anche una piccola pioggia, alcuni terreni tendono a trattenere l'acqua causando dei ristagni difficili da prosciugare quindi è essenziale osservare questi fattori per la scelta della posizione dove si debba scavare La Buca.
La maggior parte delle piante e delle coltivazioni ha bisogno di un terreno più asciutto per crescere, di conseguenza nasce la necessità di aumentare il potere di drenaggio del proprio giardino. A tal proposito, l'aggiunta di ampie quantità di materiali organici a terreni malsani creerà le condizioni ideali che renderanno il terreno molto più produttivo e le piante saranno molto meno suscettibili alla putrefazione. Osservato ciò, scelsi di scavare vicino ad un Grande Albero di Olivo Sardo, come raccontato nell’articolo precedente.


Lo struttura portante ( Piano Terra )
Dopo aver scavato la buca, approfittandomi di aver in loco un piccolo escavatore che stava facendo dei affianco per vasca settica, cominciai a riempire la base con delle pietre più grandi, medie ed in fine sabbia fine, per far un ottimo drenaggio a feci, possibili allagamenti, frane e problematiche derivanti da scavi da parte dei roditori in profondità, che spiegherò negli articoli successivi si sono dimostrati difficili da gestire.
Negli angoli del basamento piazzai i 4 pilastri centrali che sorreggono la parte interna e 2 a metà più alti per il tetto, che devono essere solo in ferro, ferro zincato o materiali non derivanti dal legno, perche i conigli se lo rosicchieranno in un attimo !!! Distanziandoli di 20/30cm dalle pareti per far spazio alle rampe e i vari piani.


I Piani e Soppalco ( Primo Piano )
La struttura e stata progettata da me su 2 piani con rampe, tunnel, casette, soppalchi, il deor mangiatoia e la ultima parte mansardata. Iniziando dalla prima rampa, fissai ai bordi dell’asse delle protezioni di plastica di circa 5cm per far si che i conigli, soprattutto quelli piccoli non cadano da essa.
Arrivati al Primo Piano fissai il soppalco di 250cm x 50cm ad un altezza di circa 70cm le protezioni devono essere più massicce, consiglio una rete che aggancia il Primo Piano con il secondo, su tutta la lunghezza del soppalco perché quando la colonia di roditori sarà più numerosa, i conigli grandi saltano con tenacia e rompono e rosicchiano tutto. Il soppalco deve essere di un materiale resistente, non solo per sorreggere il peso dei conigli ma deve essere anche calcolato il peso della terra che i conigli scaveranno dopo.
Dal soppalco si passa ad una seconda ed ultima rampa, che va in uscita passando da un ingresso al Deor Mangiatoia di circa 30 x 20cm e sul Secondo Piano Mansardato che circonda il perimetro del sotto tetto sui lati e a raso terra.


Il Deor Mangiatoia ( Secondo Piano )
Il Deor Mangiatoia e un Cuboide di 100cm di lunghezza 100cm di altezza e 50cm di larghezza con una apertura solo superiore, adatta ad una ventina di conigli, dove l’allevatore può dare cibo, acqua e controllare i conigli catturandoli in questo piccolo spazio con facilità chiudendo l’Accesso dalla Rampa sottostante e l’Accesso al Secondo piano Mansardato.
Ricordatevi che in campagna gli animali predatori selvatici come volpi, donnole, gatti ecc. cercheranno di entrare nella struttura e quindi necessario rinforzare sui lati aperti con una maglia 1x1 cm, possibilmente con una rete a magli larga 10 x 5cm di base e la maglia stretta come rinforzo superiore ed infine si mette una ciotola per i semi, mangimi vari e una ciotola per l’acqua.


Il Piano Mansardato ( Secondo Piano )
Dal Deor Mangiatoia, i nostri roditori possono passare sui lati dell’ingresso sottostante e utilizzare l’intero perimetro come base e riparo a dai piani più bassi della buca. La base e una rete incastrata tra le pareti metalliche in lamiera e i 4 tubi di sostegno zincati di 350cm circa di lunghezza, ai quali si legano i 6 pilastri su misura, per avere una struttura solida e in bolla.
Fatta tutta la struttura centrale ed interna, pilastri, rampe, soppalchi, mangiatoia si procede con il posizionamento della rete esterna tra le pareti ed il perimetro che alla fine verrà cementato circa 20/30cm di profondità e larghezza. Si possono ora costruire le aperture su misura, cancelletto di entrata centrale e cancelletto del Deor Mangiatoia. In fine si costruisce il tetto con apertura superiore, per dar la possibilità all’allevatore di entrare all’interno della buca e cosi ispezionare i vari piani e rampe costruite.


Riflessioni
La mia è stata una costruzione fai da te singolare, anche se utilizzando materiali di scarto di pessima qualità, grazie alle mie conoscenze da costruttore, all’aiuto di Internet e YouTube sono riuscito con malizia e ingegno a creare un allevamento biologico in semi liberta di circa 50/60 conigli gestibile da una sola persona con poca conoscenza in materia.



Leggi anche

Anatra Muta di Barberia e Aylesbury

Derivata dalla Chairina moschata, specie originaria dell'America del Sud e giunta in Europa...

21 Agosto 2018 0 Commenti

Impianto

Nell’orto sinergico il metodo migliore di irrigazione è il sistema goccia a goccia usando tubi di ...

22 Febraio 2019 0 Commenti

Vino rosso e bianco

Dopo la raccolta dell’uva, si procede con la pigiatura. Anche quest’operazione...

7 Agosto 2018 0 Commenti

Prosciutto crudo

Una volta macellato l'animale, le cosce devono essere refrigerate e lavorate...

7 Agosto 2018 0 Commenti

Google Ads

Ultimi Articoli


Ultimi Video

Tags / Hashtag

    "#conigli, #coniglio, #gigante, #bianco, #razza, #riproduttrice, #allevamento, #in, #buca, #all'aperto, #da, #compagnia, #mega, #arrosto, #ai, #funghi, #panna, #biologico,